Home / EVENTI / Polignano: la manifestazione No Triv
Si è tenuta il 28 agosto la manifestazione No Triv “Giù le mani dal nostro mare” organizzata dagli Attivisti M5S di Polignano

Polignano: la manifestazione No Triv

Oggi c’è stata una manifestazione ganza contro le trivellazioni che vorrebbe realizzare Renzi qui nel mar Adriatico. Sono convinto che Modugno avrebbe apprezzato”. Questo il commento di Piero Pelù sul palco di Meraviglioso Modugno sulla manifestazione no triv “Giù le mani dal nostro mare” organizzata, venerdì 28 agosto, dagli Attivisti del Movimento 5 Stelle sulle coste di Polignano. Il tour per protestare contro la scelta del Governo Renzi di concedere i permessi per le prospezioni alla ricerca di idrocarburi nei mari del Sud, partito ad inizio agosto, ha toccato le spiagge e le località balneari di ben 4 regioni e si concluderà a Bari il 6 settembre.

 

NOTRIVDAY

 

I bagnanti, turisti e polignanesi, hanno ascoltato e si sono uniti ai cori di protesta intonati per far sentire la propria voce di dissenso sulle trivellazioni. Con un enorme striscione “Giù le mani dal nostro mare”, siamo partiti da Cala Paguro per giungere sino al Ponte di Lama Monachile e alla spiaggia di Cala Porto.

Il nostro obiettivo è quello di far sentire la voce dei cittadini pugliesi e di tutto il Sud Italia, informandoli al contempo sulle problematiche relative alle trivellazioni petrolifere lungo le coste del nostro paese. Non ci stancheremo mai di mandare un forte segnale al Governo Renzi ed a quei parlamentari che hanno tradito il voto dei propri concittadini per ragioni di partito, dando priorità alle grandi multinazionali del petrolio per perforare i nostri fondali marini e mettendo così a rischio l’economia locale fatta di turismo, agroalimentare, paesaggio e ambiente. Non possiamo mettere a repentaglio il futuro della nostra terra!

 

1 Commento

Lascia un Commento