Home / NEWS / Polignano: i lavori al depuratore finiranno a novembre
Ispezione dei parlamentari M5S al depuratore di Polignano a Mare (BA). Ritardi dal Comune, AQP finirà i lavori solo a novembre
Ispezione dei parlamentari M5S al depuratore di Polignano a Mare (BA). Ritardi dal Comune, AQP finirà i lavori solo a novembre

Polignano: i lavori al depuratore finiranno a novembre

Le statistiche sui record raggiunti dal caldo in questa torrida estate 2015 si sprecano: da un lato viene battezzata come quella con le temperature più elevate negli ultimi 30 anni, dall’altro il NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) l’ha derubricata come la più calda degli ultimi 136 anni, con ben +7 gradi centigradi in media in tutta Europa. Sarà anche per questo, forse, che l’olezzo del depuratore ha accompagnato polignanesi e vacanzieri in diversi (troppi) giorni di questa estate 2015. Un odore fin troppo insopportabile, soprattutto per chi abita nelle vicinanze dell’impianto tanto da far scaturire la nascita di un comitato ad hoc. Per questi motivi e per rendersi conto della situazione nonché dei possibili interventi da mettere in pratica, con i colleghi Emanuele Scagliusi e Francesco Cariello ho effettuato una ispezione al depuratore di Polignano in compagnia dei dirigenti dell’Acquedotto Pugliese.

 

Settimanale FAX - 08.08.2015

Settimanale FAX – 08.08.2015

 

L’impianto è, ad oggi, sotto dimensionato per la portata di liquami che i cittadini ed il notevole afflusso di turisti producono. I lavori di adeguamento della struttura sia alla nuova normativa ambientale sia alla capacità del nostro paese sono in dirittura d’arrivo. Ma se nei desiderata di chi gestisce l’impianto la data ultima sarebbe dovuta essere marzo/aprile scorso, per non precisati motivi dovuti all’Amministrazione Comunale si è assistito ad una perdita di ben 6 mesi. Il tutto, dunque, sarà predisposto a fine ottobre/inizi di novembre. Una volta messo a regime, contestualmente dovrebbe cessare l’olezzo che permea in tutta Polignano. Purtroppo ci siam beccati un’estate ‘al sapore di’ che, magari, potevamo evitare a noi e a tutti i turisti semplicemente con una macchina burocratica più celere ed efficiente. Il Sindaco Vitto e la sua Giunta sanno spiegare ai cittadini polignanesi i motivi di questi rallentamenti che, di certo, non hanno rallegrato la vita in paese negli ultimi mesi e che non fa presagire un agosto profumato?!

 

1 Commento

Lascia un Commento