No Triv: dalle spiagge ai referendum

Dopo la manifestazione “Giù le mani dal nostro mare”, il M5S prepara i referendum per coinvolgere le altre Regioni contro le trivellazioni

Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata sono state le regioni del Sud Italia che hanno fatto da scenario alla manifestazione “Giù le mani dal nostro mare” organizzata dal M5S. Anche quest’anno, gli Attivisti hanno deciso di scendere nelle spiagge per informare ...

Leggi Articolo »

Polignano: la manifestazione No Triv

Si è tenuta il 28 agosto la manifestazione No Triv “Giù le mani dal nostro mare” organizzata dagli Attivisti M5S di Polignano

“Oggi c’è stata una manifestazione ganza contro le trivellazioni che vorrebbe realizzare Renzi qui nel mar Adriatico. Sono convinto che Modugno avrebbe apprezzato”. Questo il commento di Piero Pelù sul palco di Meraviglioso Modugno sulla manifestazione no triv “Giù le ...

Leggi Articolo »

Ippica: urge restyling delle scommesse

Interrogazione parlamentare M5S per chiedere al ministro Martina un’azione concreta per rinnovare le scommesse ippiche, penalizzate da una stasi epocale

Con la legge 135/2012, il Governo Monti stabilì la soppressione immediata dell’ASSI (Agenzia per lo sviluppo del settore ippico), ente subentrato l’anno precedente allo storico UNIRE (Unione per l’Incremento delle Razze Equine) datato 1932. Ciò ha comportato il passaggio al ...

Leggi Articolo »

Ippica: la mancata valutazione degli ippodromi

Interrogazione parlamentare M5S per chiedere al ministro Martina cosa intenda fare per le valutazioni degli ippodromi

Con la legge 135/2012, il Governo Monti stabilì la soppressione immediata dell’ASSI (Agenzia per lo sviluppo del settore ippico), ente subentrato l’anno precedente allo storico UNIRE (Unione per l’Incremento delle Razze Equine) datato 1932. Ciò ha comportato il passaggio al ...

Leggi Articolo »

Renzi smantella la sanità pubblica

Ai tagli lineari sulla sanità, i 5 Stelle propongono azioni determinate alla riorganizzazione e razionalizzazione della spesa

Uno smantellamento, quello del Servizio Sanitario Nazionale che è stato attuato lentamente, costantemente ma inesorabilmente. I numeri sono chiari e impietosi: nella recente Relazione sulla Finanza Territoriale, la Corte dei Conti ha calcolato che, per il rispetto del Patto di ...

Leggi Articolo »