Home / ATTIVITA’ PARLAMENTARE / Manutencoop: l’assurdo pedinamento del dipendente pugliese
Interrogazione parlamentare M5S sulla vicenda del lavoratore del colosso Manutencoop, controllato nei suoi spostamenti
Interrogazione parlamentare M5S sulla vicenda del lavoratore del colosso Manutencoop, controllato nei suoi spostamenti

Manutencoop: l’assurdo pedinamento del dipendente pugliese

Una vicenda che a primo acchito ha dell’assurdo. Non sappiamo se si tratta di un particolarissimo e ben congegnato caso di mobbing, certo è che in Italia questi accadimenti sono sempre più frequenti, purtroppo. La Corte di Cassazione si è già espressa in merito a pedinamenti del genere che sono sì ammissibili per tutelare l’impresa ma non sono accettabili in giornate festive e per nulla tollerabili se avvenuti seguendo l’autovettura personale del dipendente. Chiediamo, dunque, al Ministero del Lavoro di dare lumi sulla vicenda e di intervenire, anche attraverso verifiche ispettive degli organi preposti sul territorio, presso la Manutencoop al fine di porre in essere le più opportune verifiche.

Leggi l’interrogazione parlamentare al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Enrico Giovannini