Home / NEWS / Discarica Martucci: l’Avvocatura di Stato sarà presente in Aula
Dopo le reiterate richieste del M5S, il Ministero dell’Ambiente sembra esser pronto a costituirsi parte civile all’udienza preliminare sulla Martucci
Dopo le reiterate richieste del M5S, il Ministero dell’Ambiente sembra esser pronto a costituirsi parte civile all’udienza preliminare sulla Martucci

Discarica Martucci: l’Avvocatura di Stato sarà presente in Aula

Si terrà oggi, venerdì 16 gennaio, l’udienza preliminare per verificare la fondatezza delle accuse mosse dalla Procura di Bari nei confronti di 11 indagati per numerosi reati commessi nella costruzione e gestione delle discariche di Contrada Martucci a Conversano (BA). Mentre le popolazioni del sud est barese attendono con ansia i primi sviluppi del processo, da Roma giungono notizie quantomeno rassicuranti sul ruolo dello Stato in questa vicenda.

È stato sottoposto all’attenzione del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, con carattere d’urgenza, l’autorizzazione per la costituzione di parte civile del Ministero dell’Ambiente come avevo richiesto più volte nelle interrogazioni parlamentari presentate sulla megadiscarica Martucci. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Graziano Del Rio che, pare, si sia finalmente deciso. E, quindi, l’Avvocatura di Stato di Bari sarà presente all’udienza preliminare. E mentre ai Comuni di Conversano e Mola di Bari, con l’avvocato Chiusolo, si sono aggiunti quelli di Triggiano e Valenzano costituitesi anch’essi come parte civile (unico paese coinvolto rimasto silente sinora è Polignano a Mare), non mi resta che rivolgere un appello alle associazioni di categoria.

Dopo 30 anni di ‘cave di terreno trasformate in discariche più o meno controllate, durante l’infinita emergenza rifiuti in Puglia’ per citare il sottotitolo del libro “L’ultimo chiuda la discarica” di Pietro Santamaria. Dopo 30 anni di mortificazioni e danni all’agricoltura, all’ambiente, alla salute ed alle casse pubbliche, è giunto il momento del riscatto. Per questo chiedo alle associazioni di categoria degli agricoltori, dei commercianti e del turismo. Tutti coloro che hanno subito un danno morale ed economico dovrebbero costituirsi parte civile per cercare di risarcire un territorio che per troppo tempo ha dovuto pagare le conseguenze di ciò sulla propria pelle. Ad ora risulta parte offesa il WWF e certamente si costituirà parte civile anche Legambiente: un impegno che dovrebbero prendere tutte le associazioni ambientaliste e non solo per riscattare finalmente questa terra ferita negli anni.

 

Settimanale FAX - 17.01.2015

Settimanale FAX – 17.01.2015

 

AGGIORNAMENTO POST UDIENZA PRELIMINARE

Apprendiamo con entusiasmo che Polignano si è costituita parte civile all’udienza preliminare del processo sulla megariscarica Martucci. Sinora l’Amministrazione Vitto era rimasta totalmente silente sia ai nostri inviti sulla stampa sia al formale accesso agli atti degli Attivisti M5S di Polignano, depositato a Palazzo di Città una volta che si è vociferato del passo della Giunta di centrosinistra. Attendiamo di ricevere risposta per comprendere i termini dell’incarico. I nostri ripetuti inviti, che facevano eco a quelli della cittadinanza, hanno finalmente avuto riscontro. Come allo stesso tempo, siamo piacevolmente soddisfatti del ruolo svolto dall’Avvocatura di Stato nell’Aula del Tribunale di Bari la cui presenza, in rappresentanza del Ministero dell’Ambiente costituitosi parte civile, ho richiesto sin dalla prima interrogazione parlamentare del maggio 2013. Anche Polignano R-Evolution, come associazione, ha presentato formale richiesta di costituzione di parte civile. Confido che altre associazioni ambientaliste e non, nonché i rappresentanti delle diverse categorie coinvolte (agricoltori, commercianti, etc..) difendano i propri interessi e quella della collettività, prendendo parte al processo. È giunto, infatti, il momento del riscatto in nome del popolo inquinato. Il nostro futuro passa anche da giornate come questa e quella che ci attende il 16 febbraio.

Commenti

  1. […] preliminare per la gestione dei rifiuti nel sito di Conversano, tenutasi lunedì 18 maggio, le difese degli imputati hanno reiterato la richiesta di incidente probatorio, trovando l’opposizione della Procura e delle difese delle parti offese. Il giudice si è […]

  2. […] oltre tre mesi di attesa, e in concomitanza con la prima udienza del processo per i reati connessi alla cattiva gestione della Discarica Martucci tenutasi il 10 marzo scorso, […]