Home / NEWS / Depuratore: ultimati i lavori, olezzo addio?!
Dopo l’ispezione estiva, il M5S incontra i funzionari Aqp, i quali confermano l’ultimazione dei lavori ritardati dal Comune di Polignano sul depuratore

Depuratore: ultimati i lavori, olezzo addio?!

Molti polignanesi, soprattutto coloro che abitano nelle vicinanze del depuratore nei pressi dello Scoglio dell’Eremita, ricorderanno l’odore insopportabile che ha caratterizzato la primavera ma soprattutto l’estate 2015. Un olezzo che, stando all’Acquedotto Pugliese, dovrebbe divenire solamente un lontanissimo e maleodorante ricordo. Memori dell’incontro dei primi di agosto scorso, siamo tornati a chiedere informazioni ai funzionari Aqp sullo stato dei lavori al locale depuratore.

 

Settimanale FAX - 05.12.2015

Settimanale FAX – 05.12.2015

 

Dopo l’ispezione della scorsa estate con i responsabili dell’Acquedotto Pugliese qualche giorno fa abbiamo incontrato nuovamente l’Ing. Portincasa, la quale ci ha confermato personalmente che i lavori primari di adeguamento del depuratore di Polignano, sia alla nuova normativa ambientale sia alla capacità del nostro paese, sono stati finalmente ultimati. Pertanto, dovrebbe essere scongiurato il rischio di una nuova estate dall’odore ‘a dir poco sgradevole’, per usare un eufemismo. Ad onor del vero, va sottolineato ancora una volta che l’Acquedotto pugliese avrebbe potuto ultimare i lavori di adeguamento già ad aprile scorso, ma per non meglio precisati motivi dovuti a Palazzo di Città si è assistito ad una perdita di tempo di ben 8 mesi. Purtroppo, ci siam dovuti sorbire un’estate ‘al sapore di’ che si poteva evitare semplicemente con un’attenzione maggiore. Ci auguriamo che il Sindaco Vitto e la sua Giunta spieghino finalmente cosa abbia rallentato i lavori, causando il malcontento di residenti e turisti a cui abbiamo assistito nella scorsa estate.

 

La Voce del Paese - 11.12.2015

La Voce del Paese – 11.12.2015

 

Per risolvere concretamente la questione, il Sindaco Vitto, in tutto questo periodo, ha essenzialmente annunciato lo spostamento del depuratore. Come risolviamo l’olezzo che ha permeato per Polignano? Semplice, avranno pensato, spostiamo il depuratore in un sito da individuare, senza sapere né dove né come né quando realizzarlo. Dinanzi ai problemi concreti dei cittadini, la soluzione dell’Amministrazione Vitto è stata quella di dedicarsi agli annunci spot di difficile, se non impossibile, realizzazione. Di sicuro, infattibile nel breve periodo come testimoniatoci dagli stessi funzionari Aqp.

Ma sono gli stessi abitanti di Polignano a potersi rendere utili per favorire l’attività delle nuove strutture dell’impianto di depurazione cittadino. Evitando di sversare olii esausti negli scarichi di casa e preferendo usufruire del servizio di smaltimento, già previsto nel nostro territorio. O, magari prestando attenzione a non gettare nel water bastoncini cotonati o assorbenti che oltre a rappresentare un costo per le casse comunali, sovraccaricano il lavoro del depuratore favorendo gli insopportabili olezzi. In questo modo, l’estate prossima potremo finalmente risentire il tanto amato odore di mare, quello vero, che caratterizza la nostra splendida Polignano, a discapito di qualsiasi Amministrazione pro-tempore.