Home / COMAGRI (pagina 4)

COMAGRI

Ecco come superare l’emergenza incendi

Le soluzioni da applicare per evitare che la Puglia sia ancora tra le regioni italiane più colpite dagli incendi boschivi

Con il sopraggiungere dell’autunno e l’arrivo delle prime piogge, il rischio incendi sembra essere lontano così come l’emergenza roghi che ha caratterizzato l’arida estate italiana. In Puglia, regione classificatasi sesta nella classifica incendi del 2016 in Italia, solamente nei primi ...

Leggi Articolo »

Latte: cresce la produzione in Puglia

Secondo l’ultimo Rapporto Assolatte, la Puglia produce quasi 400mila tonnellate di latte vaccino, con una crescita del 4,3%. In testa Bari e Taranto

Con oltre 388mila tonnellate, i formaggi sono i prodotti agroalimentari italiani più esportati per un ammontare complessivo di 2,4 miliardi di euro. Il latte alimentare, invece, equivale a 60mila tonnellate per un valore di circa 38 milioni. È ciò che ...

Leggi Articolo »

La tecnologia per fronteggiare i furti nelle campagne

Le associazioni di categoria lanciano l’allarme furti nelle campagne ma una possibile soluzione, attraverso Enti locali e GAL, la offre la tecnologia

L’impennata dei furti nelle campagne, sia alle strumentazioni agricole sia ai prodotti agroalimentari, pone nuovamente al centro del dibattito politico la sicurezza nelle zone rurali. Le associazioni di categoria, con in capo la Coldiretti che ha lanciato l’allarme, hanno richiesto ...

Leggi Articolo »

Pesca: approvate misure insufficienti

Da Montecitorio una lunga serie di deleghe al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa del mondo della pesca

Dopo un lungo iter travagliato, iniziato nel 2013, e le proteste degli operatori del settore sfociate in manifestazioni di piazza la scorsa primavera, la Camera ha finalmente approvato la “Delega al Governo per il riordino della normativa in materia di ...

Leggi Articolo »

Il CETA entra provvisoriamente in vigore

In attesa dell’approvazione definitiva degli Stati membri, il trattato CETA inizia a porre le basi ma servono studi scientifici per valutarne gli impatti

Domani, giovedì 21 settembre, il Ceta entrerà provvisoriamente in vigore senza attendere la definitiva approvazione dei Parlamenti nazionali dei 28 Stati membri. Il trattato commerciale tra Ue e Canada, quindi, porrà le basi per gli scambi futuri tra le due ...

Leggi Articolo »