Home / ATTIVITA’ PARLAMENTARE / Agricoltura: stop al prelievo sulle quote latte
L’Italia da 10 anni non splafona più sulle quote latte. Il M5S presenta un emendamento per evitare che il comparto svolga il ruolo di banca per lo Stato
L’Italia da 10 anni non splafona più sulle quote latte. Il M5S presenta un emendamento per evitare che il comparto svolga il ruolo di banca per lo Stato

Agricoltura: stop al prelievo sulle quote latte

Una questione complessa, iniziata nei primi anni ’80 e che, a breve, si spera giunga a conclusione. Le “quote latte”, incubo di tutti gli allevatori italiani e su cui si sono rincorse normative e leggi a livello nazionale ed europeo, continuano però a mietere vittime. Infatti, nonostante l’Italia non splafoni da oramai 10 anni, i produttori del Belpaese sono ancora soggetti al contorto meccanismo delle trattenute e restituzioni. Ma con un emendamento al decreto “Destinazione Italia”, il MoVimento 5 Stelle punta a porgere una mano d’aiuto agli allevatori italiani fortemente colpiti dalla crisi.

 

Il Mattino di Foggia - 25.02.2014

Il Mattino di Foggia – 25.02.2014

 

Abbiamo presentato un emendamento per evitare che, anche per questa campagna, vengono costretti gli allevatori a fare da ‘banca’. Da 10 anni oramai l’Italia non splafona e nel 2015 cesserà il regime dei contingentamenti alla produzione. Quindi risultano praticamente inutili e vessatorie le trattenute ed i versamenti per il prossimo biennio. Confido nel supporto dei componenti degli altri partiti per dare respiro agli allevatori italiani, eliminando questo complicatissimo meccanismo che riduce la già scarsa liquidità di cui dispongono le aziende.